LA MISSIONE: "la Fondazione si propone, attraverso la propria attività di pubblica utilità, non lucrativa, ai sensi dell'articolo 10, comma 1, lettera a) del D.Lgs. n.460/97, nel campo dell'assistenza sociale e socio sanitaria, della prevenzione, della tutela, della valutazione e della presa in carico delle famiglie con disagio, dei fanciulli oggetto di violenze ed abusi sessuali, degli altri soggetti deboli, quali le donne oggetto di violenze, maltrattamenti e stalking, promuovendo, inoltre, lo sviluppo e l'attivazione di azioni basate su metodologie di recupero e di accompagnamento, anche in collaborazione e compartecipazione con le forze dell'ordine e dei soggetti operatori delle strutture tutelari di minori, dei soggetti responsabili di atti di violenza nelle relazioni affettive, al fine di favorirne il recupero e di limitare i casi di recidiva."
 

Il Centro offre aiuto alle donne mediante consulenze gratuite per uscire da situazioni di violenza fisica, psicologica, sessuale e lo stalking.

Il Centro fornisce sostegno e supporto alle figure genitoriali in difficoltà al fine di guidarli e sostenerli fornendo strumenti, esperienze e metodologie che puntino a superare le carenze nella loro funzione con i figli.

Il Centro offre aiuto agli uomini che agiscono violenza nei rapporti affettivi, mediante programmi dedicati.

Original Project "SENTINELLE CONTRO LA VIOLENZA" per la formazione e sensibilizzazione nella prevenzione alla violenza di genere. Dedicato alla scuole, ai professionisti della sanità, della medicina, del settore benessere, al mondo del volontariato.

Scrivici per avere informazioni

Le nostre iniziative per la giornata del 25 novembre , le sedie rosse nelle sedi istituzionali della Regione del Veneto e della Ulls4

 

DALLA VIOLENZA ALLA VALORIZZAZIONE di GENERE: E' STATO PUBBLICATO IL MANUALE SULLA RICERCA IDEATA E CONDOTTA DALLA FONDAZIONE CON L'UNIVERSITA' DI PADOVA IN ORDINE ALLA VIOLENZA ESERCITATA NELLE RELAZIONI AFFETTIVE.

Autori: Gian Piero TURCHI, Francesca FRONTEDDU, Roberta TOFFOLI.

scambiamoci un libro”

 

è nata l'idea di stimolare la lettura anche a quelle persone che mai avrebbero pensato di farlo, installando una piccola teca di una vetrina di libri di natura narrativa, in via Cà Boldù. nr.120 all'esterno della sede della Fondazione, lasciando così il suo contenuto alla pubblica fede di chi passando a qualsiasi ora del giorno e della notte vuole prendere in prestito, o scambiare, un libro.

EMERGENZA UCRAINA

Grazie anche al vostro contributo, il giorno 9 marzo 2022 abbiamo consegnato alla sig.ra Lyudmyla della Comunità urcraina di San Donà di Piave i generi di sostegno per le donne ed i loro figli che ci eravamo preposti di rccogliere: calze, collant, intimo, assorbenti, salviette detergenti, deodoranti, pettini, spazzolini, dentifrici, saponi, shampo, fazzoletti, biberon, omogenizzati, pannolini e materiale per la cura delle ferite.

Visita oggi 8 luglio 22 al Centro Antiviolenza da parte di RED  CANZIAN e di sua moglia BEA. 

Premio "Sentinelle contro la violenza 2022" 

Il premio viene conferito dal Centro Antiviolenza alle personalità che con stili di vita, opere artistiche, attività professionali e di volontariato, sono attente come sentinelle nella divulgazione del messaggio che  “difendersi dalla violenza non è impossibile” (nostro slogan) e nel sostegno delle donne vittime di violenza di genere.   

Per questo motivo abbiamo conferito a RED CANZIAN ed alla sua famiglia in quanto rappresentano perfettamente questi valori con i loro stili di vita e con le loro opere d’arte; opere d’arte che come il musical Casanova opera Pop viene narrata sì la storia di un uomo libertino e spregiudicato ma profondamente rispettoso ed innamorato delle donne che ha incontrato.

RUN in RED di Jesolo, corsa cittadina per dire NO alla violenza contro le donne. 

Scambio di auguri natalizi al CeAV con le Forze dell'Ordine, per rafforzare le sinergie nel difendere le vittime di violenza. 

Visita oggi 7 maggio 19 del Direttore generale della Aulss4 dr. Bramezza e del  Direttore dei servizi sociali della Aulss4 dr. Filippi e la Dirigenza del UISP sportpertutti di Venezia, che ci ha portato una gradita erogazione liberale per sostenere i nostri progetti.

Gradita visita, oggi 17 ottobre 2016, dell'allora vice Governatore del Veneto Dr. Gianluca Forcolin, dell'Assessore reginale ai servizi sociali Emanuela Lanzarin, dell'allora direttore generale della ULSS4 Carlo Bramezza e dell'allora direttore dei servizi sociali della ULSS4 Mauro Filippi, ora Direttore Generale della ULSS4.

 

Concerto di beneficenza di Katia Ricciarelli a San Donà il 16 maggio 2015

Stampa Stampa | Mappa del sito
© FONDAZIONE E. FERRIOLI e L. BO onlus Via Ca Boldu 120 San Dona' di Piave (Ve)